Testimonianze

Eliminazione veloce di dermografismo

Durante il mese di febbraio 2021, si notava sulla pelle di Ludovica di 6 anni, la permanenza di evidenti segni rossastri appena la si toccava o anche accarezzava, come se qualsiasi cosa venisse ‘scritto sulla sua pelle’ rimanesse in evidenza. Questo fenomeno capitava spesso, ma mai come in quel periodo era stato così evidente. Pertanto, decidemmo di portarla dalla pediatra affinché si potesse risolvere la situazione. La pediatra riscontrò, come ad ogni visita di controllo, tutto nei parametri escluso un DERMOGRAFISMO ROSSO. La stessa limitò determinati generi alimentari come fragole ed altri cibi contenenti istamina, e prescrisse l’assunzione di BASEMED per alcalinizzare il corpo, nonché una visita dermatologica per tenere sotto controllo il dermografismo che tuttavia sarebbe dovuto diventare il suo stato d’essere con il quale avrebbe convissuto senza problemi attenuando il sintomo con uno stile di vita alimentare adeguato. Non accettando l’idea di dover convivere tutta la vita con questo problema decidemmo di richiedere il parere prezioso del dott. Rocco Palmisano sottoponendogli il responso della visita di Ludovica per una eventuale risoluzione DEFINITIVA. Oltre all’esclusione dei cibi acidificanti (pur vegani) come fragole, pomodori, arance, pesche, ecc. e all’inclusione nella dieta di alimenti alcalini come vegetali verdi, insalatone, ortaggi ecc., il dott. Palmisano consigliò l’uso dei sali basici da bagno del dott. Jentshura e l’utilizzo nell’acqua delle gocce alcalinizzanti e idrogenanti di AlkaWater Plus. Seguendo immediatamente il programma del dott. Palmisano, Ludovica ha risolto la problematica in pochissimo tempo ed è scomparso il dermografismo che, diversamente, si sarebbe portata a vita. Grazie, come sempre, al Dott. Palmisano.

Veronica